Ginocchio: muscoli più forti, minore rischio di artrosi

Ginocchio: muscoli più forti, minore rischio di artrosi

Rinforzare i muscoli delle cosce riduce il rischio di artrosi alle ginocchia, soprattutto nelle donne, ma se non si è sovrappeso. A dirlo i risultati di una ricerca condotta da studiosi di Austria e Stati Uniti, pubblicati su “Arthritis Care & Research” che hanno evidenziato come una buona protezione nei confronti dell’artrosi si ottenga grazie la muscolatura e dei tendini delle gambe.

Muscoli e i tendini, un’impalcatura di sostegno e protezione

Lo studio. 161 pazienti con artrosi al ginocchio sono stati messi a confronto con 186 persone prive di questa patologia (in entrambi i gruppi in esame la maggior parte erano donne). Dai dati, è emerso che la forza dei muscoli estensori e flessori delle cosce era associata al rischio di sviluppare artrosi in chi non ne era affetto. Tuttavia tale relazione era dipendente dal sovrappeso, ovvero dall’Indice di massa corporea (Imc), noto fattore di rischio di questa malattia articolare che, in associazione a una forza muscolare ridotta, nelle donne, dà una prognosi di artrosi verosimilmente peggiore rispetto agli uomini. Oltre alla ridotta capacità muscolare anche il sovrappeso crea notevoli problemi alle ginocchia dove si va a caricare il peso di tutto il corpo. Occorre infatti tenere presente che ogni chilo di peso, sotto sforzo, pesa 6 volte di più sull’area del ginocchio.

Come rinforzare i muscoli ed evitare l’artrosi?

Sport come nuoto e bicicletta possono essere indicati per svolgere un tipo di attività fisica che protegga il ginocchio in chi è già affetto da artrosi, mentre bisogna avere massima cautela con la corsa che non è consigliata in caso di sovrappeso e dolore articolare. Gli esperti quindi consigliano, soprattutto alle donne, di inserire il movimento nel loro stile di vita quotidiano e di evitare il sovrappeso se vogliono abbattere il rischio di andare incontro a questa invalidante e dolorosa patologia.


A cura di Giovanni Cacia

© Orthopedika Journal
photo: noene

Tags: , , ,

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi